Flow System: un tool per organizzare il Flusso

| May 5, 2015

Nel nostro Quaderno Weconomy 8 diamo spazi a numerosi tool, tra questi ecco uno strumento interessante per organizzare il Flusso.

COSA

Il flow system è la rappresentazione visuale dei differenti flussi coinvolti nel progetto, dagli attori alle relazioni. La visualizzazione permette di identificare e analizzare l’interazione fra i diversi protagonisti, fa emergere la complessità del progetto e aiuta a predisporre un piano strategico, un’architettura con regole e funzioni che determinano i flussi del progetto.

PERCHÉ

Il panorama degli user consente di metterne in luce caratteristiche e obiettivi, per raccogliere elementi funzionali al miglioramento continuo del servizio. Le persone possono essere suddivise per prossimità e grado di coinvolgimento in aree di importanza per bilanciare la loro influenza sui diversi punti progettuali.

QUANDO

Strumento fondamentale per la definizione della «Strategy» del progetto, da utilizzare certamente nella fase di macro-progettazione iniziale ma anche tutte le volte che il progetto della rete, di community si arricchisce di nuovi servizi e nuove audience.

COME

Una volta individuata la lista degli user, dei flussi delle relazioni questi vanno posizionati nel cerchio centrale (il pubblico, ma anche chi progetta e produce il servizio), in quello secondario (portatori di interesse diretto) e sul cerchio più esterno (portatori di interesse indiretto) e queste persone vanno messe in re-lazione con il Contesto circostante. Successivamente si “mappano” le relazioni che avvengono tra le diverse comunità di persone, e queste rappresentano le arterie, i flussi che rendono viva una relazione nel network.

Tags: , , , , , ,


  • Twitter
  • Facebook
  • Flickr
  • YouTube
  • Vimeo