La collaborazione nella ricerca scientifica

| July 25, 2016

Weconomy_quaderno10_BersanelliNell’ambito della ricerca scientifica, quali sono le condizioni che facilitano la collaborazione?

In occasione dell’uscita del quaderno #10 di Weconomy, abbiamo intervistato Marco Bersanelli, professore ordinario di astronomia e astrofisica all’Università Statale di Milano.
In questa prima videopillola, l’astrofisico ci spiega il suo punto di vista sulle dinamiche collaborative che regolano l’ambito scientifico: “Prima di tutto, è essenziale la consapevolezza dello scopo comune che si ha in un lavoro e che cresce nel tempo: la collaborazione è un processo in cui si diventa consci del valore, dell’importanza e della bellezza del fine a cui si tende.

Condividere lo scopo di ogni passo all’interno del progetto che si sta portando avanti, affinché tutti capiscano le motivazioni dietro ad alcune scelte è fondamentale nella ricerca scientifica, dove spesso ci si trova a sacrificare un percorso già avanzato, per proseguire in un’altra determinata direzione.

Quello che conta di più, per una collaborazione efficace, è la “libera adesione del singolo affinché il proprio contributo porti un bene nello scopo dell’insieme”.

 

Tags: , , , ,


  • Twitter
  • Facebook
  • Flickr
  • YouTube
  • Vimeo