Osservatorio sulle imprese collaborative

| February 18, 2011 | 1 Commento

Cultura, conoscenza, innovazione e comunicazione si incontrano dando vita alla partecipazione e alla creazione di reti. Questa è la Weconomy.
Nel prossimo futuro, per cercare nuove opportunità diventerà essenziale recuperare le capacità di immaginazione e di passione collettiva. Questa economia del “nuovo e del possibile” è costituita da diverse “cellule” che interagiscono in un’ottica di complementarietà e di beneficio reciproco.

“Pensare e progettare insieme”, dunque, diventa il nuovo valore dell’economia immateriale di oggi basata sulla libera partecipazione volontaria delle persone che producono e creano. Lo scambio e la condivisione tracciano il principio per cui il consumatore non è più soggetto passivo ma contribuisce attivamente alla costruzione di nuove idee. Questa tendenza darà vita allo sviluppo di nuove imprese, nate dal basso, alla riorganizzazione di imprese già esistenti e alla nascita di nuove figure professionali anche in ambito dirigenziale e imprenditoriale. La nuova Impresa della Weconomy saprà valorizzare spontaneamente queste connessioni vantaggiose, cercando sempre più di agire attraverso reti di stabili relazioni in un rapporto di reciproco servizio.

Un’accelerazione quindi verso la nascita sempre più spinta del processo di cambiamento orientato alla crescita di collaborazioni e aggregazioni tra le imprese.

Nasce così l’impresa collaborativa, che coopera con i suoi portatori di interesse, sviluppando relazioni mutuamente benefiche, raggiungendo, attraverso mezzi diversi,  sicuramente più “responsabili” e capaci di generare valore nel tempo, una nuova dinamica competitiva.

A tale proposito, Cfmt in collaborazione con Logotel lancia l’Osservatorio sulle imprese collaborative, con l’obiettivo di analizzare e monitorare i nuovi strumenti 2.0 utilizzati delle aziende, i nuovi scenari economici, gli strumenti messi in campo per far fronte alla sempre più crescente complessità della realtà aziendale, le nuove forme di cooperazione interne ed esterne all’azienda.

Prossimamente sul blog le news e i risultati dell’Osservatorio.

Tags: , ,


  • Arighetti

    Stiamo creando una Rete di imprese proprio per avere una moltiplicazione di contributi e di opportunità: le imprese sono a Reggio Emilia, Treviso, Terre di Canossa (RE) e St.Diego (USA)
    Andrea Righetti

  • Twitter
  • Facebook
  • Flickr
  • YouTube
  • Vimeo