Tag: "community"

Blog

I di Indie: il valore dell’indipendenza

Scritto il January 30, 2014
Da wemaster
I di Indie: il valore dell'indipendenza

Dall’intreccio di relazioni con l’esterno alle reazioni catalizzate al proprio interno: riesploriamo il concetto di ‘Indie’ come filosofia e come processo attraverso fenomeni di rete che vanno dalle open maps alle piattaforme di crowdfunding.

Read More

2014: tocca alla “L” come Local!

Scritto il December 20, 2013
Da wemaster
2014: tocca alla "L" come Local!

Con i nostri migliori auguri di buone feste a tutti e l’invito a scaricare il Quaderno #5, chiudiamo il 2013 con l’annuncio del tema del prossimo numero di Making Weconomy: L come Local, ma anche L come Lambrate… Scopri come e perché!

Read More

F di Feedback: the (new) content

Scritto il July 24, 2013
Da wemaster
F di Feedback: the (new) content

Il ruolo e l’importanza del cosiddetto “feedback” da parte dei Clienti è un dato di fatto; ma come progettarlo? E come renderlo efficace – anche nell’ambito delle business community – rispetto ai nostri obiettivi? Il punto di vista di Francesca Monti di Logotel.

Read More

Service Design: per innovare e fare Rete

Scritto il July 3, 2013
Da wemaster
Service Design: per innovare e fare Rete

D come Design o, meglio, Service Design: un approccio utile a catalizzare l’innovazione collaborativa nelle nostre imprese. Come applicarlo concretamente ai nostri progetti? Lo scopriamo in questo approfondimento, anche attraverso il caso Lucky Ant.

Read More

Social design thinking: why, how, what

Scritto il June 17, 2013
Da
Social design thinking: why, how, what

Cosa si intende per “social design thinking”? Perché applicarlo nel mondo delle community aziendali? E come? Lo scopriamo insieme a Luisella Peroni nel suo articolo “Community Thinking: spazio alle organizzazioni sociali” tratto dal Quaderno #2.

Read More

C di CO: “it’s the content, stupid”

Scritto il June 10, 2013
Da
C di CO: "it's the content, stupid"

“Ultima chiamata per Weconomy”: era questa la provocazione di Thomas Bialas, futurologo e Scenario Architect Weconomy, dal Quaderno #1: un appello a non scordare – nel boom del “socialize everything” – un semplice ingrediente: il contenuto.

Read More

  • Pag 2 di 2
  • <
  • 1
  • 2
  • Twitter
  • Facebook
  • Flickr
  • YouTube
  • Vimeo